Orthokine® e patologia della colonna.

Ernie e protrusioni dei dischi intervertebrali sono frequentemente causa del comune “mal di schiena”. La pressione sul nervo è responsabile dell’infiammazione da cui ne risulta il dolore.
Il trattamento Orthokine® combatte l’infiammazione, riduce il dolore da compressione e migliora i possibili danni neurologici che ne conseguono. Il trattamento è assolutamente naturale, autologo al 100% e clinicamente testato.


Orthokine® e artrosi polidistrettuale.

L’artrosi è una patologia degenerativa spesso correlata all’età. In genere dopo i 60 anni molti pazienti iniziano a lamentare dolori localizzati in vari distretti articolari. In genere il ginocchio e l’anca sono le articolazioni più colpite. L’eziologia dell’artrosi è multifattoriale: predisposizione genetica, pregressi taumi, sovrappeso, patologie da sovraccarico etc..
Il dolore e la riduzione della mobilità articolare ne rappresentano i sintomi più comuni.

Non solo l’usura meccanica della cartilagine, ma anche numerose patologie sistemiche, che possono colpire ogni fascia di età, sono responsabili dell’insorgenza di fenomeni artrosici e artritici.

L’IL1, dunque, svolge un ruolo chiave nell’insorgenza di patologie degenerative e infiammatorie.
L’infiammazione, se non viene trattata tempestivamente diviene “cronica”, aggravando la degenerazione cartilaginea e il dolore che ne consegue.

Il trattamento con Orthokine® è inoltre indicato per le lesioni muscolari e tendinee.


Come funziona la Terapia OrthokineŽ?.

1. Il sangue venoso viene prelevato attraverso una speciale siringa.
2. Il sangue prelevato viene conservato all’interno di una incubatrice alla temperatura di 37° per 9 ore. In questo tempo la IL-1AR aumenta la sua concentrazione di 140 volte rispetto al siero normale.
3. Nella fase 3 avviene il condizionamento autologo del siero, dove la parte corpuscolare viene separata dalla parte serica.
4. Le infiltrazioni con Orthokine® vengono eseguite una o due volte alla settimana. In genere per il dolore alla colonna (lombalgie, lombosciatalgie, cervicalgie) sono sufficienti due settimane di trattamento (2-4 infiltrazioni); la patologia artrosica e artritica richiedono tempi più lunghi, fino ad un massimo di 4 settimane ( 4-8 infiltrazioni).
riduzione dei sintomi della ArtrosiLa riduzione dei sintomi della Artrosi dopo le iniezioni della Terapia Orthokine comparate con Placebo e AcidoAiluronico. Due anni dopo la Terapia Orthokine è ancora clinicamente superiore agli altri trattamenti.
riduzione del mal di schienaLa riduzione del mal di schiena dopo le iniezioni di Orthokine siero comparato con corticosteroidi. Dopo 6 mesi la Terapia Orthokine è clinicamente superiore ai controlli.
Come funziona la Terapia Orthokine. come funziona la Terapia Orthokine
AOT Srl © 2019 · Via G. M. Lancisi, 31 · 00161 Roma · P. IVA 014440130894